• Home
  • Evoluzione Normativa
divorzio coniugi  Vuoi Separarti, Ma non Sai Come Fare?
Chiedi Informazioni Gratuitamente.
 FRECCIA DX VIOLA

Evoluzione dell’istituto della separazione

Con la riforma del 1975, l’istituto della separazione cambia fisionomia, caratteri e funzioni.

evoluzione normativa separazionePrima della riforma del diritto di famiglia  la separazione era considerata una sanzione legata alla colpa del coniuge per la violazione dei doveri coniugali (adulterio, ingiurie gravi, ecc.).

La colpa, inoltre, differiva tra marito e moglie in ordine alla violazione dell’obbligo di fedeltà.

Situazione dopo il 1975

Dopo la riforma del 1975 la separazione viene vista come  rimedio alla  intollerabilità  (soggettiva)  della convivenza, il che ha profondamente innovato la previgente disciplina della separazione personale dei coniugi, eliminando la concezione della sanzione basata sulla colpa, e introducendo il concetto di rimedio a una situazione di intollerabilità della convivenza o di grave pregiudizio all’educazione della prole, anche indipendente dalla volontà dei coniugi.

Art 150 codice civile

La riforma introduce il terzo comma dell’art. 150 c.c.: Il diritto di chiedere la separazione giudiziale o l’omologazione di quella consensuale spetta esclusivamente ai coniugi, mentre prima il diritto di chiedere la separazione spettava solo al coniuge non colpevole.

Tale regola vuol significare che i coniugi che agiscono per la separazione lo fanno in funzione di un  interesse proprio e non in vista di un interesse superiore della famiglia.

L’interesse ad agire è, così, proprio di ciascuno dei coniugi.

Contattaci per Ricevere un Valutazione Gratuita
  1. Problema
    Valore non valido
  2. E-mail
    Invalid email address.
  3. Cellulare
    Valore non valido
  4. Nome e Cognome
    Please type your full name.
  5. Città
    Valore non valido